Mario Grasso

Nato a Catania il 21 luglio 1981, sono cresciuto ad Acitrezza (CT), paese conosciuto per il mito di Ulisse e Polifemo, il romanzo di Giovanni Verga “I Malavoglia” e il film neo realista di Luchino Visconti “La terra trema”.

Diplomato nel 2000 all’I.T.C. “Angelo Maiorana” di Acireale come Ragioniere Programmatore PC, parto per l’Inghilterra (Broadstairs, Kent) dove per due estati (2000-2001) lavoro in un bar ristorante e ne approfitto per apprendere l’inglese. Un’esperienza indimenticabile.

Nel 2002 mi iscrivo al corso di laurea triennale in Scienze per la Comunicazione Internazionale della facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Catania. Durante questi anni mi sono impegnato su diversi fronti nel mondo civico e sociale (Responsabile per la comunicazione dell’ass. culturale Centro Studi Acitrezza, Responsabile della Pastorale Giovanile della Parrocchia San Giovanni Battista di Acitrezza, rappresentante nel Coordinamento Oratori Diocesi di Acireale, Vicepresidente della Consulta Giovanile del Comune di Acicastello), trascorro un periodo di studi a Parigi nel 2007 e lavoro saltuariamente come consulente informatico, web master.
Mi diletto a fare grafica varia (manifesti, volantini, brochure) per le organizzazioni di cui faccio parte.

Nel 2007 faccio un’esperienza di circa un mese e mezzo a Parigi per scrivere una tesi sul settimanale satirico “Canard enchaîné” e approfondire la lingua francese. Davvero una bella avventura!

Mi laureo nel marzo del 2009 in Scienze per la Comunicazione Internazionale della Facoltà di Lingue di Catania. A settembre 2009 mi iscrivo al corso di laurea specialistica in Comunicazione Pubblica e d’Impresa (indirizzo Comunicazione politica e sociale) della facoltà di Scienze Politiche dell’Università Statale di Milano dove mi laureo un anno e mezzo dopo (marzo 2011) con il massimo dei voti.
Sono stato responsabile ICT e socio attuale di JECoMM (Junior Enterprise Comunicazione e Marketing Milano) nonché socio UniFerpi. Sono socio associato di Aicop (Associazione Italiana Consulenti Politici) e ne curo anche il sito web.

Ho collaborato con Step1, periodico online a cura degli studenti della Facoltà di Lingue di Catania. Ho collaborato anche con Akis, periodico cartaceo delle Aci come corrispondente da Acitrezza. Oggi scrivo per CTzen, quotidiano online e per il blog Cannoli & Politica, dove racconto le vicende siciliane legate alla comunicazione politica.
Insieme a due miei colleghi milanesi universitari abbiamo creato Pane & Politica, sito web dedicato alla comunicazione politica e al marketing politico.

Ho fatto parte dello staff elettorale della lista civica “Il Cambiamento” (oggi ribattezzata in CSA Cambiamento) durante le elezioni amministrative nel Comune di Acicastello del 2009 occupandomi della comunicazione e della gestione generale della campagna. Ad oggi curo e seguo le iniziative insieme ai suoi rappresentanti. Dopo il mio trasferimento a Milano, ho curato la comunicazione multimediale durante la campagna elettorale di alcuni candidati alle elezioni amministrative 2012 in Lombardia.

Durante le elezioni amministrative 2014, ho svolto servizi di consulenza politica per un candidato al consiglio comunale di Bari e per il movimento civico “CSA Cambiamento” di Acicastello.

Attualmente sono impiegato come redattore e digital media specialist con Sindacato-Networkers.it, piattaforma sindacale on line dedicata ai professionisti e ai lavoratori ICT.

Sono un consulente politico freelance e collaboro con Agenzia Elettorale.

A metà ottobre 2012, con la partecipazione di altri autori, ho scritto “All’ultimo centesimo”, a cura di Antonella Carenzi per l’Ornitorinco edizioni. Un instant book dedicato ai conti dei partiti in Francia, Gran Bretagna, Germani, Spagna e Stati Uniti d’America.

Suono la batteria con il gruppo rock Brahmins. Mi piace navigare sul web e frequentare i social media. Mi appassionano i libri di storia, comunicazione, politica e letteratura straniera dell’Ottocento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *